Masterclass di Chitarra Classica

Marcin Dylla

Marcin Dylla
Scarica il modulo di iscrizione

Sei giorni dedicati all’esplorazione, allo studio e alla condivisione della chitarra classica tra le colline dell’Alto Monferrato. La masterclass offre la possibilità di vivere un’esperienza intensa con il docente, oltre a momenti di scambio e convivialità con i compagni di corso, in un ambiente appositamente dedicato alla musica. Saranno selezionati al massimo 10 studenti. 

Il corso sarà incentrato sul repertorio solistico di tutte le epoche e di tutti gli stili, con un minimo di quattro lezioni di un’ora per ogni partecipante; saranno benvenuti anche duo-trio di chitarre, gruppi di musica da camera o progetti. Delle 4 lezioni, 2 saranno aperte agli uditori e agli altri studenti del corso, le altre 2 saranno private – solo con l’insegnante.

Un concerto di Marcin Dylla aprirà la masterclass, mentre gli studenti suoneranno durante l’ultimo giorno del corso in un concerto pubblico organizzato dal Foresty International Music Festival.

Infine, saranno organizzati anche incontri con il liutaio Mario Grimaldi, con la possibilità di fare domande e provare i suoi strumenti (sia originali restaurati che le sue ultime creazioni).

La struttura della Casa della Musica offre una live-room con un’acustica modulare, diversi spazi per lo studio, un giardino e una Spa per il relax: un luogo ideale per l’apprendimento e la musica.

Marcin Dylla

Acclamato dal Washington Post come “tra i chitarristi più dotati del pianeta”, il chitarrista polacco Marcin Dylla è un fenomeno raro nella storia recente della chitarra classica. Molti critici musicali, intenditori e amanti della musica certificano che Marcin Dylla fa parte dell’élite mondiale dei chitarristi classici.

Si è guadagnato questa posizione, tra l’altro, grazie a un numero ineguagliabile di premi, tra cui 19 Primi Premi dal 1996 al 2007 nei più prestigiosi concorsi musicali internazionali di tutto il mondo. Il suo ultimo trionfo è stata la medaglia d’oro del “2007 Guitar Foundation of America International Competition” di Los Angeles, noto come il più prestigioso concorso chitarristico del mondo, seguito da una tournée in oltre 50 città del Nord America, Messico e Canada durante la stagione 2008-09, dalla registrazione di video di recital dal vivo per Mel Bay Publications e dalla registrazione di un CD per Naxos che ha raggiunto la “Top 10 Bestselling Albums” di Naxos nel settembre 2008.

Il suo DVD di recital dal vivo “Wawel Royal Castle at Dusk” è stato nominato per il Fryderyk Award 2010 (equivalente al Grammy americano) nella categoria Album di musica classica solista dell’anno.
Dylla ha debuttato in un recital al Concertgebouw nel novembre 2016, nel corso di un’intensa stagione 2016/2017 in cui è stato anche nominato faculty in residence al San Francisco Conservatory of Music per il semestre autunnale 2016.

Le recenti tournée hanno incluso inviti di ritorno in Messico, Cile e recital in tutta l’Asia, incluso il Giappone a Tokyo, Nagoya, Fukuoka, Hiroshima e Hokkaido. A Taiwan, presso la Taipei National Concert Hall con la Taipei Symphony Orchestra, e il debutto alla Carnegie Hall durante un tour di due mesi in Nord America con recital su entrambe le coste. In Europa, è tornato alla Konzerthaus di Vienna ed è stato invitato ad apparire al Festival e Concorso Internazionale di Chitarra di Coblenza, un importante festival per la chitarra classica che si tiene ogni anno, dove è un amato habitué.

Marcin Dylla - Masterclass di chitarra classica

Negli Stati Uniti Dylla è stato invitato regolarmente a recitare a Cincinnati, Lexington, Chicago, Los Angeles, San Francisco, Sonoma, Cleveland, New York, Utah, Miami, Boston, New Jersey e Seattle, oltre ad aver partecipato con la Riverside Symphonia al doppio concerto per chitarra e bandoneon di Piazzolla. In Europa, numerose tournée lo portano regolarmente nel Regno Unito, in Norvegia, Spagna, Ungheria, Svezia, Danimarca, Polonia e Italia, dove è tornato a far parte dell’illustre giuria della 42ª edizione del Concorso Internazionale di Chitarra Classica di Michele Pittaluga.

Tra gli impegni orchestrali di Dylla figurano concerti in abbonamento con la Filarmonica di Varsavia diretta da Christian Arming, dove ha eseguito due concerti (il Concierto del Sur di Ponce e il Concierto de Aranjuez di Rodrigo) in due serate consecutive, oltre a recital in tutta Europa ogni anno. Negli Stati Uniti, si è esibito come solista con la Bakersfield Symphony Orchestra durante la ricerca del nuovo direttore musicale. Inoltre, è apparso come solista con l’Orchestra Filarmonica di Buffalo diretta da JoAnn Falletta, Orquesta Sinfónica de Radio Television Espanola (RTVE Madrid, Spagna), Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo (Federazione Russa), Orchestra Filarmonica di Torino (Italia), Orchestra Sinfonica della Radio di Stoccarda alla Liederhalle di Stoccarda, in Romania con l’Orchestra Nazionale della Radio Rumena di Bucarest e l’Orchestra da Camera di Essen (Germania).
Nel 2006, Cecilia Rodrigo, figlia del leggendario compositore spagnolo Joaquin Rodrigo, ha scelto Dylla per eseguire la prima mondiale di una nuova opera per chitarra del padre, “Toccata” (1933), scoperta di recente, al Museo d’Arte Moderna Reina Sofia di Madrid. Nel 2002, in occasione del 7° Convento Internazionale della Chitarra di Alessandria, gli è stato assegnato il premio della critica musicale “chitarra d’oro” per il miglior giovane chitarrista emergente.

Si è esibito in numerose e prestigiose sale da concerto, tra cui la Konzerthaus, il Musikverein e il Palais Lobkovitz di Vienna (Austria), l’Auditorio Nacional e l’Auditorio Conde Duque di Madrid (Spagna), la Philharmonic Hall di San Pietroburgo (Federazione Russa), la Kleinhans Music Hall di Buffalo (USA), Villa Hügel di Essen (Germania) e la Palazzina Liberty di Milano (Italia). Oltre alle sue esibizioni come ospite in quasi tutti i principali festival chitarristici europei e nordamericani, è stato regolarmente invitato ad apparire al Festival Internazionale Settimane Musicali di Stresa (Italia), al Don Quixote Music Festival (Parigi, Francia), al Burghofspiele Eltville (Germania), al Festival Internazionale Musical Olympus (San Pietroburgo, Federazione Russa), all’Inverno (Russia) e alla Villa di Essen (Germania). Pietroburgo, Federazione Russa), Inverno Musicale (Alzano, Italia), Central European Music Festival (Zilinai, Lituania), Festival Internacional de Música (Toledo, Italia) e Musique Dans la Rue (Aix-en-Provence, Francia).

Marcin Dylla è nato a Chorzow nel 1976 e ha ricevuto le prime lezioni di chitarra al Conservatorio di Musica di Ruda Slaska, nella sua Polonia. Dal 1995 al 2000 ha studiato presso l’Accademia di Musica di Katowice con Adi Wanda Palacz e successivamente ha completato gli studi con Oscar Ghiglia, Sonja Prunnbauer e Carlo Marchione presso le Accademie di Musica di Basilea (Svizzera), Friburgo (Germania) e Maastricht (Paesi Bassi), rispettivamente. Attualmente è professore di chitarra presso l’Accademia di Musica di Katowice e la Westfälische Wilhelms-Universität di Münster.

Regolamento
Il corso

La frequenza come studente effettivo ha un costo di €330; accesso libero per gli uditori (fino ad esaurimento posti).

Le lezioni iniziano il 18/08/2024 e terminano il 23/08/2024 (totale n. 6 giorni effettivi).

Il corso si terrà in inglese.

Le lezioni si svolgeranno presso la struttura di CDM.

 

Il costo del corso include:

  1. 4 lezioni individuali

  2. La possibilità di assistere ad alcune delle lezioni e a tutti i seminari che si terranno durante il corso

  3. L’esecuzione dei brani presentati durante la masterclass in un concerto pubblico organizzato da Foresty International Music Festival

  4. La disponibilità di spazi per studiare, i cui orari saranno autogestiti dagli studenti e coordinati con le attività in svolgimento.

  5. Il rilascio di attestati di partecipazione autenticati dal docente e dall’organizzazione

  6. La possibilità, nei giorni successivi al corso, di affittare lo studio CdM San Michele a un prezzo vantaggioso.
    Per maggiori informazioni al riguardo, scrivere a cdmsanmichele@gmail.com

Iscrizione

Termine ultimo delle iscrizioni è il 08 luglio 2024.

Al momento dell’iscrizione dovrà essere versata una quota pari a €50.


Dettagli del pagamento
Intestatario: Associazione Montaldeo Musica

IBAN: IT02V0326848450052776248700

BIC/SWIFT: SELBIT2BXXX

Causale: Nome e Cognome – masterclass di musica


Entro il 15 luglio verrà comunicata la selezione dei partecipanti alla masterclass; in caso di non selezione, la quota d’iscrizione di €50 verrà rimborsata.

Entro il 22 luglio sarà necessario effettuare il pagamento della quota del corso, pari a €330.

La quota relativa al soggiorno, pari a €270 verrà pagata in loco, al momento dell’arrivo. Eventuali spese di pagamento e bancarie sono a carico dell’iscritto. In caso di ritardi nei pagamenti, per i quali è determinante la data di invio del bonifico bancario, verrà addebitata una penale di €75.

Per chi dovesse scegliere di NON usufruire di vitto e alloggio presso CDM San Michele, la quota del corso sarà di €450.

Vitto e alloggio (18-23 agosto 2024 - €270)

Casa San Michele offre alloggio in strutture convenzionate (appartamenti) per tutta la durata del corso. Se necessario, gli appartamenti sono a disposizione di coloro che desiderano fermarsi la notte prima dell’inizio del corso (previa prenotazione) al costo aggiuntivo di 25 euro a notte. Il costo comprende la sistemazione in un appartamento condiviso con una camera dotata di lenzuola; comprende anche la cena, servita presso la struttura di CDM. Acqua, frutta e snack sono sempre disponibili nell’area comune del CDM; altre consumazioni saranno considerate extra. La pausa pranzo è a vostra discrezione: tutti gli appartamenti sono dotati di una cucina essenziale. Un ristorante convenzionato si trova a breve distanza in auto/bici (3,4 km); in caso di necessità, l’organizzazione può offrire un servizio di trasferimento da e per il ristorante (gratuito e su prenotazione). Il costo del pranzo non è incluso nel costo dell’alloggio; è invece incluso l’utilizzo della SPA, limitatamente agli orari concordati in occasione del corso e nel rispetto della normativa vigente. Per l’utilizzo della SPA sono obbligatorie le ciabatte di gomma (antiscivolo), un asciugamano e un costume da bagno.

Il saldo di eventuali extra può essere effettuato anche in loco tramite carta di credito o di debito o bonifico bancario. Si informa che nel paese di Montaldeo non sono presenti tabacchi, farmacie, negozi di alimentari o bancomat; tutti i servizi necessari sono facilmente raggiungibili in auto o in bicicletta nei paesi limitrofi.

Su richiesta, all’inizio del corso, l’organizzazione si offre di acquistare e fornire (senza costi aggiuntivi) qualsiasi prodotto necessario (come generi alimentari, tabacchi, articoli da toilette, ecc.).

Come raggiungerci

Le stazioni ferroviarie più vicine sono Ovada, Novi Ligure, Arquata Scrivia; è disponibile il servizio di trasferta dalla stazione di arrivo a Montaldeo al costo di €15. Gli aeroporti più vicini sono Torino, Milano, Genova, con rispettivi collegamenti ferroviari. Per chi viaggia in macchina, su Google Maps è indicata la posizione esatta cercando “Casa San Michele Montaldeo”; i caselli autostradali più vicini sono Ovada (A26), Novi Ligure (A26/A7), Arquata Scrivia (A7).

Annullamento

Le quote di iscrizione, al netto delle spese bancarie, non saranno in nessun caso rimborsabili (fatta eccezione per la quota iniziale di €50 in caso di non selezione), salva l’ipotesi di annullamento di un corso per cause di forza maggiore o di non raggiungimento di un numero minimo di iscritti. La quota del soggiorno non verrà richiesta in caso di rinuncia da parte dell’iscritto.

Richiedi l'ammissione alla masterclass di chitarra classica di Marcin Dylla