Contemporary Percussion Gathering

Brian Archinal, Alessandro Perini

Corso di Percussioni e Composizione

Perini, Archinal - Contemporary Percussion Gathering
Scarica il modulo di iscrizione

Il corso è aperto a percussionisti professionisti, compositori, studenti di conservatorio di tutti i livelli, ensemble di musica da camera dedicati al repertorio contemporaneo, artisti multimediali, improvvisatori e strumentisti di ogni genere, senza limiti di età; una breve ma intensa immersione nel panorama sempre più variegato delle performance percussive scritte, improvvisate e sperimentali, accompagnata da prove, masterclass, discussioni, presentazioni, collaborazioni e performance.

 

Cosa offre il corso

  • esecuzioni di creazioni collaborative, sia prodotte durante il festival che completate precedentemente
  • concerti che presentino estetiche rilevanti e attuali delle percussioni contemporanee
  • lezioni individuali aperte/incontri individuali (percussioni e/o composizione)
  • prove condotte in collaborazione con i docenti
  • lectures e workshop
  • documentazione delle performance
  • gli strumenti a percussione saranno forniti per i lavori da solista, previo accordo

 

Obiettivi:

  • ampliare la propria prospettiva sull’estetica attuale della musica contemporanea
    discutere e definire il contesto storico delle percussioni
  • sviluppare strategie per l’interpretazione e la collaborazione musicale, in particolare per quanto riguarda la “musica oggetto” o la “pratica post-strumentale”.
  • ampliare la propria rete musicale e fare grande musica insieme

 

Il corso si svilupperà nell’inverno e nella primavera del 2024, con la definizione del programma e delle performance in collaborazione con i potenziali partecipanti al corso. Il corso sarà adattato al numero di candidati, al loro livello di abilità e alle loro scelte/desideri di repertorio.
Per i percussionisti, è prevista la possibilità di realizzare un pezzo solista (o più) che verrà lavorato con i tutor ed eseguito in un concerto, e/o lavorare con compositori per una nuova creazione collaborativa. Per i compositori, ci sarà la possibilità di discutere i propri lavori con i tutor, lavorare sull’elettronica e proporre/partecipare a progetti di collaborazione, da eseguire l’ultimo giorno. Per le altre figure, il programma del corso sarà discusso in base alle esigenze del partecipante.

 

Qualche proposta di repertorio d’ensemble:

  • Carolyn Chen, Tragedy, Adagio – For 3 or more performers
  • Julia Wolfe, Dark Full Ride (excerpts) – For 4 Drum kits
  • Jesse Marino, Ritual II Autoprocess – For 4 instrumental performers and video
  • Michael Maierhof, Shopping 4 and/or Specific Objects, 10 Min. – For 3 Prepared Baloons
  • Elena Rykova, Silenced – For 3 performances and DIY Electronics
  • Annesley Black, Smooche de la Rooche II
  • Justina Repečkaitė, Pulsating Skin
  • Sarah Hennies, Memory Box
  • Una performance per grande ensemble con performer e compositori: Michael Pisaro, Hearing Metal III – For 16 cymbals and sine tones

Non esitate a proporre altri pezzi d’insieme!

Brian Archinal

Brian Archinal alle percussioni

Vivendo e lavorando in Svizzera, il percussionista americano Brian Archinal ha collezionato premi ed elogi per le sue attività musicali come percussionista, educatore, direttore artistico e produttore di eventi. Insieme a ensemble come Ensemble Nikel (Tel Aviv, Israele), ET | ET (Basilea, Svizzera) e Collegium Novum (Zurigo, Svizzera), persegue l’avanguardia dell’esplorazione e della collaborazione musicale.

Come professore di percussioni all’Università delle Arti di Berna, la sua pedagogia si basa su un approccio sperimentale all’interpretazione musicale e sul ruolo della multimedialità nella performance.

Brian si è esibito a livello internazionale in alcuni dei più prestigiosi festival di musica contemporanea, tra cui: Wien Modern AU, ArsMusica BE, Manifeste FR, Darmstadt DE, Donaueschingen GE, Ultraschall GE, Gaudeamus NE, November Music NE, Warsaw Autumn PO, Biennale di Venezia, IT, Warsaw Autumn PO, Huddersfield CMF UK, e Time Spans US, e ha registrato per varie etichette musicali come OUS Kairos, Bastille Musique, NEOS, WERGO, MODE Records, GOD Recordings Klarthe, Tzadik, Galaxa, Innova, Musiques Suisses e Silentes.

Alessandro Perini

Ha studiato Musica Elettronica, Scienze della Comunicazione Musicale e Composizione (con Luca Francesconi e Ivan Fedele tra gli altri) in Italia e Svezia, dove ora risiede. Lavora con strumenti tradizionali e elettronica ma anche con installazioni audiovisuali, sistemi luminosi, net-art e land-art. Si dedica spesso all’ideazione di dispositivi elettronici e robotici per modificare il funzionamento degli strumenti musicali, per attivare processi su materie quali acqua e argilla, per attivare esperienze di suono tattile sotto forma di vibrazione.
La sua musica è stata presentata a festival quali Biennale di Venezia, Milano Musica, BTzM Bludenz, Open Spaces Dresden, Festival Musica Strasbourg, Music Current Dublin, New Directions (Sweden), Procesas (Lithuania), UNM and Nordic Music Days (Iceland, Norway, Sweden), Moscow Forum, ReMusik Saint Petersburg, Tempus Fugit and Distat Terra (Argentina), MATA New York, KLANG Copenhagen.

È stato in residenza alla Fondazione Spinola Banna per l’Arte, Sezione Musica, nell’estate 2014. Recentemente KAIROS ha pubblicato “The Expanded Body”, che contiene una selezione di suoi lavori per soli o formazioni da camera.

Alessandro Perini

Tra le principali residenze artistiche: I-Park Foundation in Connecticut, USA (Maggio/Giugno 2017) per la biennale di arte site-specific; Fondazione Spinola/Banna per l’Arte nella sezione Arti Visive, con dei progetti di sound-art specifici sul territorio del Pianalto; successivamente nella Lapponia Finlandese per Ars Bioarctica. Ha ricevuto il Commendation Award al Global Digital Art Prize, NTU (Singapore 2019).

Ha collaborato come docente presso i dipartimenti di musica elettronica dell’Accademia di Musica di Malmö (Svezia), dove tuttora insegna, e del Conservatorio di Como, insegnando inoltre in corsi di sound-art in Svizzera, Sud America e Lituania.

Assistenti di corso

Luca Guidarini

Luca Guidarini

Nato a Rovigo nel 1995, Luca Guidarini è compositore, musicologo e sound director.
La musica di Luca si occupa delle relazioni tra i mezzi tecnologici, i musicisti e la performance stessa, ed è stata eseguita in festival come Biennale Musica di Venezia, Cerimoniali Ritmici (Roma), Crossroads Festival (Salisburgo), Traiettorie (Parma), IMPULS (Graz), Kontaktas (Vilnius), tra gli altri. Le sue ricerche

musicologiche si concentrano sulla teoria musicale, sulle tecniche compositive e improvvisative di compositori e interpreti del tardo XX e XXI secolo e sono state presentate presso istituzioni come la McGill University (Montreal), l’IRCAM (Parigi), il KUG (Graz), l’Inter Arts Center (Malmö). Fa parte del gruppo di ricerca DALM (Dialogic approaches on living music) dell’Università di Pavia. Luca è membro dell’ensemble Collettivo_21 come sound director e compositore.

Alberto Anhaus

Nato a Montebelluna, Italia (12-05-1996). Ha studiato percussioni presso i Conservatori di Padova, Cracovia (PL), Parma e Berna. Specializzato da anni in musica sperimentale e sound art, ha collaborato con progetti quali INPUT DUO, Taverna Maderna e Collettivo_21.

È stato selezionato come finalista della terza edizione del concorso “Berlin prize for young artists”.
sempre nel 2023 ha esposto la sua installazione “Colonization-Sea Invasion” presso la Biennale musica di Venezia, ha inoltre nello stesso festival suonato con INPUT DUO la creazione “machine inside me” di F. Machiavelli . Collabora

con compositori quali E. Radigue, L. Guidarini, F. Machiavelli, Z. Toraman.
Si è esibito o le sue opere sono state eseguite in festival quali Fondazione Prometeo of Parma, Crossroads Festival in Salzburg, Kontaktas festival in Vilnius, Swiss percussion days in Basel, O’Culto Lisbon, Biennale music Zagreb, Mantova musica, Inpuls Graz and la Biennale musica di Venezia.

Alberto Anhaus
Regolamento
Il corso

La frequenza come studente effettivo ha un costo di €330; accesso libero per gli uditori (fino ad esaurimento posti).

Le lezioni iniziano il 09/07/2024 e terminano il 14/07/2024 (totale n. 6 giorni effettivi).

Il corso si terrà in italiano/inglese.

Le lezioni si svolgeranno presso la struttura di CDM.

 

Il costo del corso include:

  1. Lezioni individuali

  2. Prove assistite

  3. La possibilità di assistere a tutte le lezioni e/o seminari che si terranno durante il corso

  4. L’esecuzione dei brani presentati durante la masterclass (solistici e/o in ensemble) in un concerto pubblico organizzato da Foresty International Music Festival

  5. La presentazione di progetti collaborativi durante l’evento finale organizzato da Foresty International Music Festival

  6. La disponibilità di spazi per studiare, i cui orari saranno autogestiti dagli studenti e coordinati con le attività in svolgimento.

  7. Il rilascio di attestati di partecipazione autenticati dal docente e dall’organizzazione

  8. La possibilità, nei giorni successivi al corso, di fermarsi presso CdM San Michele per effettuare delle registrazioni professionali a prezzo convenzionato. Per maggiori informazioni al riguardo, scrivere a cdmsanmichele@gmail.com

Iscrizione

Termine ultimo delle iscrizioni è il 17 Aprile 2024.

Al momento dell’iscrizione dovrà essere versata una quota pari a €50.

 

Dettagli del pagamento

Intestatario: Associazione Montaldeo Musica

IBAN: IT02V0326848450052776248700

BIC/SWIFT: SELBIT2BXXX

Causale: Nome e Cognome – masterclass di musica

 

Entro il 22 Aprile verrà comunicata la selezione dei partecipanti alla masterclass; in caso di non selezione, la quota d’iscrizione di €50 verrà rimborsata.

Entro il 26 Aprile sarà necessario effettuare il pagamento della quota del corso, pari a €330. La quota relativa al soggiorno, pari a €270 verrà pagata in loco, al momento dell’arrivo. Eventuali spese di pagamento e bancarie sono a carico dell’iscritto.

In caso di ritardi nei pagamenti, per i quali è determinante la data di invio del bonifico bancario, verrà addebitata una penale di €75.

Informazioni sull'iscrizione

Compositori: inviare un’idea/bozza per un progetto/creazione specifica (anche già realizzata), con tech rider (vedi LINK per i materiali forniti dall’organizzazione), numero di performer (se necessari). Consultare LINK per informazioni su opere site-specific; inviare anche opere da discutere durante le lezioni individuali. Confermare la disponibilità a lavorare con l’ensemble e/o per progetti di collaborazione (uno o più).

 

Percussionisti: inviare (se interessati) un’idea/bozza per un progetto/creazione specifica, e/o un repertorio su cui lavorare durante le lezioni individuali. Confermare la disponibilità a lavorare con l’ensemble e/o per progetti di collaborazione (uno o più).

 

Altri artisti: contattare Alessandro Perini (www.alessandroperini.com) per accordi particolari, lavori site-specific, progetti legati ad Arduino, costruzione di strumenti etc..

 

Per ogni progetto collaborativo specifico che lo richieda, verrà creato un gruppo di lavoro, in modo da avere il tempo di discutere la performance, inviare e ricevere partiture/indicazioni e materiali di studio prima della masterclass vera e propria.

 

Per qualsiasi domanda relativa al corso (tech rider, repertorio, strumentazione, ecc.), non esitate a scrivere a ENTRAMBI:
masterclasscdm@gmail.com
albertoanhaus@gmail.com

 

CdM Info:

Info Site-specific: LINK – questo link sarà aggiornato in base alle esigenze dei partecipanti.

Info Tech Rider: LINK – questo link sarà aggiornato in base alle esigenze dei partecipanti.

Vitto e alloggio (09-14 Luglio - €270)

Casa San Michele offre alloggio in strutture convenzionate (appartamenti) per tutta la durata del corso. Se necessario, gli appartamenti sono a disposizione di coloro che desiderano fermarsi la notte prima dell’inizio del corso (previa prenotazione) al costo aggiuntivo di 25 euro a notte. Il costo comprende la sistemazione in un appartamento condiviso con una camera dotata di lenzuola; comprende anche la cena, servita presso la struttura di CDM. Acqua, frutta e snack sono sempre disponibili nell’area comune del CDM; altre consumazioni saranno considerate extra. La pausa pranzo è a vostra discrezione: tutti gli appartamenti sono dotati di una cucina essenziale. Un ristorante convenzionato si trova a breve distanza in auto/bici (3,4 km); in caso di necessità, l’organizzazione può offrire un servizio di trasferimento da e per il ristorante (gratuito e su prenotazione). Il costo del pranzo non è incluso nel costo dell’alloggio; è invece incluso l’utilizzo della SPA, limitatamente agli orari concordati in occasione del corso e nel rispetto della normativa vigente. Per l’utilizzo della SPA sono obbligatorie le ciabatte di gomma (antiscivolo), un asciugamano e un costume da bagno.

Il saldo di eventuali extra può essere effettuato anche in loco tramite carta di credito o di debito o bonifico bancario. Si informa che nel paese di Montaldeo non sono presenti tabacchi, farmacie, negozi di alimentari o bancomat; tutti i servizi necessari sono facilmente raggiungibili in auto o in bicicletta nei paesi limitrofi.

Su richiesta, all’inizio del corso, l’organizzazione si offre di acquistare e fornire (senza costi aggiuntivi) qualsiasi prodotto necessario (come generi alimentari, tabacchi, articoli da toilette, ecc.).

Come raggiungerci

Le stazioni ferroviarie più vicine sono Ovada, Novi Ligure, Arquata Scrivia; è disponibile il servizio di trasferta dalla stazione di arrivo a Montaldeo al costo di €15. Gli aeroporti più vicini sono Torino, Milano, Genova, con rispettivi collegamenti ferroviari. Per chi viaggia in macchina, su Google Maps è indicata la posizione esatta cercando “Casa San Michele Montaldeo”; i caselli autostradali più vicini sono Ovada (A26), Novi Ligure (A26/A7), Arquata Scrivia (A7).

Annullamento

Le quote di iscrizione, al netto delle spese bancarie, non saranno in nessun caso rimborsabili, salva l’ipotesi di annullamento di un corso per cause di forza maggiore o di non raggiungimento di un numero minimo di iscritti. La quota del soggiorno è rimborsabile, al netto delle spese bancarie, in caso di rinuncia da parte dell’iscritto.